Itinerari

“Toscana Terra Etrusca”, 90 chilometri a piedi da Fucecchio a Fiesole

L'area archeologica di Gonfienti (Foto da Città Metropolitana di Firenze).
L'area archeologica di Gonfienti (Foto da Città Metropolitana di Firenze).
Ultimati dalla Città Metropolitana l’itinerario e la segnaletica di un nuovo itinerario escursionistico pedonale che collega località ricche di testimonianze sugli Etruschi.

 

Si chiama “Toscana Terra Etrusca” il nuovo itinerario escursionistico pedonale realizzato dalla Città Metropolitana di Firenze in collaborazione con i Comuni di Fucecchio, Cerreto Guidi, Vinci, Signa, Campi Bisenzio e Firenze. Il percorso rientra in un progetto della Regione studiato per collegare tra loro le località che offrono testimonianze storiche e archeologiche sugli Etruschi.

La Metrocittà ha allestito la segnaletica e messo in sicurezza il percorso che parte da Fucecchio (dalla via Francigena) per toccare poi Cerreto Guidi, Vinci, Limite e Capraia e arrivare, attraverso il crinale del Montalbano, ad Artimino e, passando per Comeana, fino a Signa. Dai Renai di Signa, attraverso la pista pedociclabile già esistente, si giunge a Firenze per risalire fino a Fiesole. E’ stato aggiunto anche un “braccio” che unisce San Donnino a Gonfieni passando da Rocca Strozzi (Campi Bisenzio).

La lunghezza totale del sentiero è di circa 90 km. Sono state installate due bacheche generali (l’una nel giardino Giovanni Galli al Campo di Marte di Firenze, l’altra a Fucecchio), 15 pannelli, circa 200 cartelli, 40 picchetti segnavia. E per quanto riguarda la sicurezza sono stati allestiti alcuni cartelli per segnalare il limite di velocità a 30 Km/h, il pericolo di “pedoni in carreggiata” e per indicare quattro attraversamenti pedonali.
Il percorso offre l’occasione per ammirare importanti testimonianze etrusche, attraversando angoli di territorio molto interessanti anche dal punto di vista naturalistico e storico-culturale.

Fonte: Città Metropolitana di Firenze

Condividi l'articolo sui tuoi social