Rifiuti e riciclo

A Firenze eco – eventi plastic free con la ‘Stoviglioteca’ del Comune

Firenze Stoviglioteca
Al centro l'assessore all'Ambiente Cecilia Del Re (Foto Comune di Firenze)

Riparte dopo la sospensione causa Covid il noleggio gratuito di stoviglie durevoli e lavabili. E fioccano subito le prenotazioni.

 

di Gabriella Congedo

FIRENZE – Con l’ingresso della Toscana in zona bianca è ripartita anche la “Stoviglioteca”, il servizio lanciato dal Comune di Firenze l’anno scorso poco prima della pandemia. E sono già moltissime le prenotazioni arrivate all’Ufficio Sostenibilità delle Murate.

In breve, si tratta di un servizio di noleggio gratuito di stoviglie, bicchieri e posate durevoli e lavabili (sono 400 i coperti a disposizione) per la gestione sostenibile degli eventi (buffet, ricevimenti, feste, manifestazioni) che si rivolge sia ai cittadini che alle associazioni. Lo scopo è quello di evitare apparecchiature usa e getta e permettere alle persone di stare insieme in modo conviviale azzerando la produzione dei rifiuti da cestinare a fine serata. E dopo la grande abbuffata di plastica monouso dovuta alla pandemia sa il cielo quanto ce ne sia bisogno.

Ottenere le stoviglie è molto semplice. Basta compilare il modulo scaricabile dalla Rete Civica del Comune di Firenze almeno una settimana prima dell’evento. Al momento della consegna si versa una piccola cauzione in contanti che varia a seconda delle stoviglie richieste. Il richiedente riceve il materiale in comodato d’uso e si impegna a restituire le stoviglie pulite, anche se poi gli oggetti verranno comunque lavati e igienizzati con appositi macchinari.
Ma non è tutto. Chi usufruisce del servizio si impegna anche a organizzare gli eventi in modo ecologico, fare la raccolta differenziata dei rifiuti, usare acqua pubblica e servirsi di altro materiale compostabile o riusabile.

Soddisfatta di questa ripartenza Cecilia Del Re, assessora comunale all’Ambiente che ha fortemente voluto la Stoviglioteca: “Il momento di grande difficoltà che stiamo attraversando non deve distoglierci dall’obiettivo di rafforzare la coscienza ambientale a tutela del pianeta e della nostra salute. E un piccolo grande contributo arriva anche da servizi come questo, che vanno verso l’eliminazione della produzione dei rifiuti e da cittadini che scelgono poi di avvalersene”.

La plastica è un’emergenza planetaria ma sono anche le scelte individuali che innescano i grandi cambiamenti. Ci sono pratiche e comportamenti che si possono facilmente cambiare fin da subito con un minimo sforzo. Festeggiare in modo ecologico bevendo acqua dal rubinetto, facendo la raccolta differenziata, mettendo cura nell’evitare qualsiasi superfluo che non sia il piacere di stare insieme, ogni occasione può diventare uno stimolo e un buon esempio verso chi magari ancora non ci fa caso.
Qui tutte le Info sul servizio: Comune di Firenze/Ambiente/Stoviglioteca

Tags

Toscana Biologica e-commerce

Il Mulino di Pietra e-commerce