Appuntamenti Rifiuti e riciclo

A Sesto Fiorentino una seconda vita per gli oggetti elettronici

rifiuti-elettronici-ambiente-toscana

Sabato 12 maggio all’Auser di Sesto il Restart Party. Bicchi: “Una bella opportunità per uscire dalla logica del nuovo a tutti i costi”. L’obiettivo è la condivisione delle competenze, lo scambio di idee e di consigli.

SESTO FIORENTINO (Fi) – Imparare a riparare gli oggetti di uso quotidiano, guidati da tutor competenti, per dare una mano all’ambiente e al portafoglio. È lo spirito del “Restart Party” che si terrà sabato 12 maggio dalle 15 alle 18 presso l’Auser (via Pasolini 105), promosso da Restartes Firenze e Auser con il patrocinio del Comune di Sesto Fiorentino. L’evento, completamente gratuito e aperto a tutti, darà l’opportunità di dare una “seconda vita” a oggetti elettrici ed elettronici guasti o malfunzionanti con l’aiuto di professionisti e dilettanti appassionati di elettronica. Le riparazioni avverranno sulla base dell’ordine di arrivo dei proprietari degli oggetti guasti, ma tutti possono partecipare anche solo per guardare e imparare tecniche e trucchi delle riparazioni. L’obiettivo è la condivisione delle competenze, lo scambio di idee e di consigli.

“Il tema del recupero degli oggetti è centrale in una gestione virtuosa dei rifiuti, come abbiamo avuto modo di ribadire in varie occasioni – afferma l’assessore all’Ambiente Silvia Bicchi – L’Amministrazione si impegna a promuovere tutte le iniziative di riuso e recupero organizzate dalle realtà associative del territorio. Il Restart Party sarà una bella opportunità per scoprire che, spesso, è possibile uscire dalla logica del ‘nuovo perché riparare non conviene’, risparmiando denaro e facendo bene all’ambiente”.

Fonte: Comune di Sesto Fiorentino

Condividi l'articolo sui tuoi social
Tags