Attualità

Aeroporto di Firenze, vittoria dei Comuni della Piana al Consiglio di Stato

aeroporto_firenze
Respinto il ricorso presentato da Toscana Aeroporti. Il sindaco di Sesto Fiorentino Lorenzo Falchi: “Una giornata storica per Sesto e per tutta la Piana”.

 

FIRENZE – Il Consiglio di Stato ha respinto il ricorso presentato da Toscana Aeroporti contro la sentenza emessa dal TAR sul masterplan del nuovo aeroporto di Firenze. La sentenza è stata notificata nel pomeriggio di oggi, giovedì 13 febbraio.
Nella motivazione, i consiglieri di Stato certificano che “l’illegittimità dei provvedimenti impugnati comporta la necessità di rinnovare il procedimento, ivi compresa la valutazione relativa all’eventuale istituzione di un osservatorio ambientale e alla sua composizione”.

“È una giornata straordinaria, storica per Sesto e per tutta la Piana – commenta il sindaco di Sesto Fiorentino Lorenzo Falchi – Questa sentenza, a lungo attesa, mette la parola fine a una vicenda che si è protratta troppo a lungo e che ha visto la politica venire meno ai propri compiti. I giudici hanno riconosciuto la fondatezza delle ragioni portate avanti da sei Comuni e delle preoccupazioni di quasi 400 mila cittadini. Finalmente abbandoniamo un progetto incompatibile con il nostro territorio, in contraddizione con la sfida al cambiamento climatico, realizzato nell’interesse di pochi con tanti soldi pubblici. Ora è tempo di restituire la parola alle comunità, di aprire una nuova pagina nella gestione del nostro territorio, di normalizzare i rapporti tra enti che in questi anni si sono fatti coinvolgere in un conflitto senza precedenti. È l’anno zero per il nostro territorio, è il coronamento di un impegno che ci siamo presi in campagna elettorale e che abbiamo onorato fino in fondo, con serietà, disponibilità al dialogo, visione di lungo periodo. Oggi festeggiamo insieme ai cittadini e ai comitati, ma già da domani dovremo essere capaci di ripartire, di restituire al Parco della Piana il suo ruolo di elemento ordinatore e da lì impostare una strategia di sviluppo sostenibile e lungimirante”.

Gli fa eco il sindaco di Carmignano Edoardo Prestanti: “Il Consiglio di Stato, dopo il Tar, ha bocciato il ricorso di Toscana Aeroporti dando ragione a Comuni e cittadini che si erano opposti al progetto. Le nostre ragioni, relative ai rischi per l’ambiente, la salute e la miopia economica del progetto, l’esigenza di un percorso chiaro e condiviso da tutta la comunità, dimostrano con questa sentenza che erano tutte ragioni giuste. Ora si apre una nuova stagione, un nuovo progetto di Piana dove sviluppo economico e ambiente sono inscindibili. Si riparte dal parco della Piana, dalla mobilità sostenibile, dall’economia circolare. Da questa sentenza può nascere la Piana della crescita felice”.

Condividi l'articolo sui tuoi social
Tags