Eventi

Anche Festambiente premia Edoardo Prestanti per la lotta ai pesticidi

In fondo a destra Susanna Cenni consegna il premio a Edoardo Prestanti. (Foto dalla pagina Facebook di Edoardo Prestanti).
In fondo a destra Susanna Cenni consegna il premio a Edoardo Prestanti. (Foto dalla pagina Facebook di Edoardo Prestanti).
Dopo il Lombrico d’Oro arriva il premio di Legambiente per l’impegno contro l’uso di erbicidi contenenti il principio attivo del glifosato nel territorio comunale di Carmignano (Po).

 

RISPESCIA (Gr) -Il sindaco di Carmignano Edoardo Prestanti ha ricevuto sabato a Festambiente il premio di “Ambasciatore del territorio” per le buone pratiche territoriali nella lotta contro l’uso di pesticidi in agricoltura, la tutela della salute pubblica e per l’impegno a favore della costruzione di uno sviluppo sostenibile che nasce dal basso.
A premiare il sindaco Prestanti il presidente di Legambiente Stefano Ciafani, la vicepresidente della Commissione agricoltura Susanna Cenni e il responsabile nazionale agricoltura di Legambiente Angelo Gentili.

edoardo-prestanti-toscana-ambienteQuesta la motivazione del riconoscimento: “Nel Comune di Carmignano è stato messo al bando per il terzo anno consecutivo l’uso di prodotti erbicidi contenenti il principio attivo del glifosato sull’intero territorio comunale. Con l’ordinanza ‘Stop pesticidi’ si è deciso di tutelare la salute e l’igiene pubblica, oltre alle falde acquifere e il suolo. Inoltre – si legge ancora nella motivazione – è stato avviato contemporaneamente un percorso d’informazione e condivisione con la comunità, per costruire un’alleanza fra i protagonisti dello sviluppo locale. Un patto solido, che comprende agricoltori, associazioni, amministratori e cittadini, per lo sviluppo sostenibile del territorio”.

Condividi l'articolo sui tuoi social
error

Condividi l'articolo sui tuoi social