Aziende

Anche Greenpeace a Pitti Immagine per cambiare la moda uomo

Foto Pitti Immagine Uomo
Foto Pitti Immagine Uomo
Collaborazione tra Istituto Europeo di Design, Consorzio Italiano Implementazione Detox – CID e Greenpeace Italia per sviluppare sei nuove collezioni moda uomo sostenibili.

 

FIRENZE – L’Istituto Europeo di Design, il Consorzio Italiano Implementazione Detox – CID e Greenpeace Italia di nuovo insieme per presentare l’evoluzione del progetto The time is now!, che ha visto il lancio di cinque capsule collection sostenibili durante le scorse edizioni di Pitti Immagine Uomo e che oggi, in occasione della N.97, amplia il suo raggio di azione sviluppando sei nuove collezioni moda uomo, sostenibili per l’impiego dei tessuti utilizzati e rappresentative di sei identità e sei stili di vita.

“Oggi The time is now! accoglie la sfida del New citizen 1.5, questa la declinazione 2020 del progetto, e indaga il profilo di un cittadino contemporaneo che compie delle scelte e che quindi, con il suo comportamento, è consapevole di poter determinare un cambiamento, non solo nel suo modo di vivere ma anche di riflesso nella società. – dichiarano i promotori IED, Consorzio Detox e Greenpeace – Questo cittadino contemporaneo è anche cosciente della crisi climatica che affronta il nostro Pianeta, parliamo infatti di un cittadino 1.5, dove l’“1.5” indica l’aumento massimo della temperatura media globale, secondo gli accordi di Parigi, per limitare i cambiamenti climatici”.

L’evoluzione del progetto The time is now! ha preso il via dall’intenzione di Greenpeace Italia di voler ridisegnare l’identità del proprio Green Market, inserendo prodotti che possano orientare comportamenti sostenibili e la riduzione dei consumi. Accolto lo stimolo ricevuto da Greenpeace Italia e confermata la collaborazione con le aziende impegnate in Detox, selezionate per i processi attenti all’ambiente e che anche quest’anno forniranno i tessuti con cui saranno realizzate le collezioni, è stata lanciata una nuova chiamata agli studenti IED delle Scuole di Moda, Design e Comunicazione di Milano, Roma, Torino, Firenze, Venezia, Cagliari e dell’Accademia di Belle Arti Aldo Galli di Como.

Le collezioni saranno realizzate con i tessuti forniti da aziende impegnate in Detox e selezionate per i processi attenti all’ambiente: A Zeta Filati, Antilotex Flock, Berto Industria Tessile, Candiani Denim, Filati Be.Mi.Va., Filati Biagioli Modesto, Filatura Papi Fabio, Furpile Idea, Ilaria Manifattura Lane, Industria Italiana Filati, Lanificio Bellucci, Lanificio dell’Olivo, Lanificio Europa, Manifattura Emmetex, Marini Industrie, Miroglio, Pecci Filati, Tessilfibre, Texmoda Tessuti e Toscofilati.

Fonte: Pitti Immagine Uomo

Condividi l'articolo sui tuoi social
Tags
error

Condividi l'articolo sui tuoi social