Appuntamenti Mondo Bio

Primavera a Scandicci, dal 9 aprile la fioritura di 200mila tulipani

tulipani-720x460

Il primo  parco floreale con sperimentazione di floricoltura biologica a due passi dal centro della città. I visitatori potranno passeggiare e raccogliere i fiori liberamente.

SCANDICCI (Fi) – 200 mila tulipani che fioriscono in città. A Scandicci ad aprile si schiudono i fiori di 70 varietà di bulbi piantati nel parco dell’ex CNR, in un’area di quasi un ettaro a circa 200 metri dalla centralissima piazza Resistenza (fermata tramvia Resistenza), a un quarto d’ora di tram dal centro di Firenze.
Da lunedì 9 aprile i cittadini di Scandicci e della Città metropolitana potranno visitare la fioritura del campo e raccogliere liberamente i tulipani  tutti i giorni dalle 10 alle 19 con ingresso dal Castello dell’Acciaiolo (via Pantin 63).

Il taglio del nastro con il sindaco Sandro Fallani è fissato la mattina di lunedì 9 alle 10,45. Per le scuole di Scandicci il campo fiorito sarà aperto gratuitamente tutti i giorni dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 13. Per l’ingresso il contributo minimo è fissato in 3 euro con la raccolta di due fiori; il ricavato, al netto delle spese progettuali, andrà a finanziare i lavori di progettazione e cura del parco ex CNR. L’iniziativa si chiama Wander and Pick ed è ideata e organizzata dall’associazione non profit Le tribù della terra, in collaborazione con il Comune di Scandicci e la Regione Toscana.

A partire da gennaio i 200 mila bulbi dei tulipani sono stati piantati su più file, in un terreno di 110 metri di lunghezza e 75 di larghezza. Durante la fioritura i visitatori potranno passeggiare e raccogliere i fiori, partecipando a uno degli eventi con sperimentazione di floricoltura biologica più colorati degli ultimi tempi.

Il giorno dell’inaugurazione, lunedì 9 aprile, alle 11 presso la sala conferenze del Castello dell’Acciaiolo è in programma l’incontro “Tinture naturali nell’industria tessile della moda” con Stefano Panconesi, consulente tessile Eco bio esperto di tinture naturali; alle 12, “Aromi naturali, un percorso aperto tra sapori e creatività“, a cura di Gianluca Giannini, senior flavourist presso Giotti Spa di Scandicci; a seguire un percorso sensoriale didattico e olfattivo guidato.

L’idea del campo parco floreale è di Alessandra Benati, il progetto paesaggistico è degli architetti Giuseppe Lunardini e Ilenia Maria Agresti.  Wander and pick ha i patrocini di Alia, Accademia de’ Fisiocratici, Italia Nostra e Città di Pescia.
Per info www.comune.scandicci.fi.it , www.wanderandpick.it , info@letribudellaterra.org .

Fonte: Comune di Scandicci

Condividi l'articolo sui tuoi social
Tags
error

Condividi l'articolo sui tuoi social