Mobilità

Aumenta l’impegno economico della Regione per le piste ciclabili

piste-ciclabili-toscana-ambiente
Sarà finanziata nella misura del 60% anche la manutenzione ordinaria e straordinaria. Fondi che si aggiungono ai 40 milioni di euro già stanziati per la fase di realizzazione.

 

La Regione Toscana continua a investire sulle piste ciclabili, estendendo il suo impegno anche alla fase di manutenzione delle Ciclovie di interesse regionale già esistenti e di quelle in corso di realizzazione.Un impegno che si aggiunge ai 40 milioni di euro stanziati per la fase di realizzazione.

“L’obiettivo è quello di garantire una manutenzione omogenea ed efficace su tutte le Ciclovie di interesse regionale – spiega l’assessore ai trasporti Vincenzo Ceccarelli – per questo la Regione ha deciso di contribuire a sostegno dei costi di manutenzione, ordinaria e straordinaria, nella misura del 60%, in collaborazione con gli enti locali territorialmente competenti“.

“Nel 2018 l’impegno economico della Regione – continua Ceccarelli – è stato di 225 mila euro, a fronte di 340 mila euro di investimenti complessivi nella manutenzione delle ciclovie esistenti. L’intervento ha coperto circa 160 chilometri del Sistema integrato ciclopista dell’Arno, nel territorio di 28 Comuni suddivisi in 4 aree: il Sentiero della Bonifica, l’area fiorentina, il Valdarno superiore e il Casentino. Nella legge regionale di stabilità sono poi già previsti i fondi per la manutenzione ordinaria nel triennio 2019-2021, che aumenteranno progressivamente di pari passo con la realizzazione di tutti i tratti del percorso della Ciclopista dell’Arno, fino a raggiungere i 500 mila euro previsti per l’anno 2021″.

Fonte: Regione Toscana

Condividi l'articolo sui tuoi social
Tags