Agricoltura Mondo Bio

Biologico, esperti a confronto in convegno a Collesalvetti

biologico-ambiente-toscana

Un convegno promosso da Coldiretti in collaborazione con la Regione Toscana. Il settore registra, ormai da anni, numeri in crescendo sia dal punto di vista dei produttori che delle superfici dedicate.

L’agricoltura italiana biologica tra innovazione, ricerca e mercato è il titolo del convegno promesso da Coldiretti svoltosi ieri alla Tenuta Bellavista Insuese in località Guasticce, a Collesalvetti. L’agricoltura bio è uno dei settori più in crescita del comparto agricolo che registra, ormai da anni, numeri in crescendo sia dal punto di vista dei produttori, delle superfici dedicate, della varietà di colture e naturalmente dei consumi con sempre più cittadini-consumatori alla ricerca di prodotti e cibi il più possibile naturali. Tanti e autorevoli gli esperti protagonisti del convegno aperto da Fabrizio Filippi (presidente Coldiretti Pisa), Simone Ferri Graziani (presidente Coldiretti Livorno) e dal Sindaco di Collesalvetti, Lorenzo Bacci.

Nel corso della giornata si è parlato degli aiuti a sostegno dell’agricoltura bio con Donatella Cavirani (Direzione Agroambiente e Sviluppo Rurale Regione Toscana), del rapporto tra impresa agricola e organismo di certificazione con Emidio Silvestri (Responsabile Servizio Fitosanitario Regionale e di Vigilanza e Controllo Agroforestale), dello sviluppo dell’agricoltura biologica in Italia e l’impegno di Coldiretti a favore del settore con Annalisa Saccardo (Confederazione Nazionale Coldiretti Area Ambiente e Territorio), dell’impresa agricola bio e della rete dei mercati di Campagna Amica con Carmelo Troccoli, direttore di Campagna Amica. Ed ancora i cases history con l’impresa agrituristica biologica di Viterbo, “Predio Potantino”, azienda agrituristica biologica di Viterbo.

In programma anche una sezione tecnica per illustrare alle imprese e agli addetti ai lavori le strategie mezzi di difesa in agricoltura biologica con l’intervento dell’agronomo Carlo Bazzocchi; delle tecniche di fertilizzazione del suolo in agricoltura biologica con l’agronomo Giovanni Cerretelli e delle tecniche non chimiche per la gestione e la difesa delle colture orticole con Luca Lazzeri del Centro di ricerca per le colture industriali (CREA CI-) di Bologna. Moderava la giornata Antonio De Concilio (direttore Coldiretti Toscana).

Fonte: Coldiretti Toscana

Condividi l'articolo sui tuoi social
Tags

Video