Itinerari Mobilità

Ciclovia Tirrenica, 1.200 chilometri di turismo sostenibile

Immagine da Regione Toscana.
Immagine da Regione Toscana.
Dalla Francia lungo la costa ligure e tirrenica fino a raggiungere Roma. Anche la Regione Toscana firma il secondo protocollo per promuovere il cicloturismo e destagionalizzare i flussi.

 

Toscana, Lazio e Liguria hanno firmato il secondo protocollo d’intesa che porterà alla realizzazione della Ciclovia Tirrenica, il percorso ciclabile che, partendo dal confine con la Francia, si svilupperà lungo la costa ligure e tirrenica fino a raggiungere Roma, per un totale di circa 1.200 chilometri.

La firma di questo secondo protocollo è un importante passo verso una Ciclovia di interesse nazionale perché sblocca risorse per la progettazione del tracciato, dando ulteriore slancio al completamento del progetto. Il percorso, lo ricordiamo, toccherà 3 regioni e 11 province, andando a costituire una risorsa strategica per lo sviluppo dei territori attraversati, perché permetterà di promuovere il cicloturismo e, più in generale, la mobilità dolce.

Il cicloturismo, secondo i dati presentati recentemente da Legambiente durante il Bikesummit a Roma, rappresenta già oltre l’8% delle presenze turistiche in Italia. Se la Ciclovia sarà fatta in modo funzionale, efficiente e con alti standard qualitativi, l’itinerario rappresenterà un’opportunità imperdibile per le aree attraversate, favorendo lo sviluppo di un turismo sostenibile e destagionalizzandone i flussi.

Condividi l'articolo sui tuoi social
Tags