Attualità

Dal Chianti l’appello in musica dei Duova: basta con gli apicidi (video)

Tre amici con la passione per la musica e la natura hanno appena pubblicato un disco e un singolo, “Il ballo delle api”. Per sensibilizzare in chiave ironica sull’uso dei pesticidi.

 

DUOVA_1STRADA IN CHIANTI (Fi) – Lo definiscono un progetto di “sensibilizzazione agricola e ambientale” in chiave ironica. DUOVA nasce circa un anno e mezzo fa da un’idea di Riccardo Lupino, giovane agricoltore del Chianti che tra Impruneta e Greve produce olio extra vergine d’oliva e ortaggi.
L’idea – racconta Riccardo – è stata quella di parlare del mondo agricolo, dell’ambiente che ci circonda e della società nella quale siamo tenuti a vivere partendo dal punto di vista di un piccolo agricoltore che prova a raccontare i problemi, le difficoltà ma anche la bellezza e l’orgoglio che prova quotidianamente lavorando nei campi”.

I DUOVA sono in realtà tre persone: Riccardo Lupino, Giovanni Degl’Innocenti e Daniele Palmi, tre amici con la passione per la musica e la natura, che hanno deciso di impegnarsi affinché le tematiche che stanno loro a cuore possano arrivare a più persone possibile.
Il 20 maggio è uscito il loro primo disco, “NATURA MORTA”, che vuol essere, spiegano, “uno spaccato di questa società schizofrenica che si illude di poter ignorare l’ambiente in cui noi tutti viviamo”.

Il primo singolo, uscito il 2 giugno, è “Il ballo delle api”, una canzone che nasce per sensibilizzare sul tema dei troppi pesticidi in agricoltura, principale causa della moria delle api. È infatti un omaggio alle api, questi piccoli ma fondamentali insetti che troppo spesso siamo portati a dimenticare nonostante gran parte degli alimenti che consumiamo ogni giorno dipendano interamente dal loro lavoro.

“Il ballo delle api” tenta di stuzzicare l’interesse su questi temi usando come veicolo l’ironia. La canzone sta avendo un buon successo in termini di visualizzazioni e di interesse da parte dei media e vede la partecipazione di artisti conosciuti come Lorenzo Baglioni, Paolo Hendel e Daniela Morozzi che hanno deciso di sposare la causa dei DUOVA in favore delle api mettendoci la faccia.

 

Condividi l'articolo sui tuoi social
error

Condividi l'articolo sui tuoi social