Rifiuti e riciclo

Discarica abusiva invasa dai topi in pieno centro abitato a Quarrata

Foto Legambiente Quarrata
Foto Legambiente Quarrata
La segnalazione arrivata ieri mattina a Legambiente dai residenti della strada. I quali denunciano una situazione di degrado intollerabile che va avanti da tempo.

 

di Iacopo Ricci

QUARRATA (Pt) – Le discariche abusive sparse nei boschi e nelle campagne ci indignano, come è giusto che sia, ma purtroppo non ci meravigliano più.
Questa volta però è diverso perché un’enorme discarica maleodorante è stata segnalata a Quarrata in pieno centro abitato.

Legambiente_Quarrata_Spazzatura__3I residenti di via 25 Aprile ieri mattina hanno chiesto l’intervento dei volontari di Legambiente Quarrata che si sono precipitati sul posto. Incredibile lo spettacolo che si sono trovati davanti: frigoriferi, rifiuti organici, ingombranti, multimateriale di tutti i generi e topi grossi come gatti, che al loro arrivo sono corsi a rifugiarsi tra i rifiuti e nelle fogne.

E a quanto pare non è la prima volta, sembra anzi che quest’andazzo vada avanti da parecchio. “I cittadini sono furiosi per questo stato di degrado intollerabile con il quale devono convivere tutti i giorni – racconta il presidente di Legambiente Quarrata Daniele Manetti – senza contare le possibili ripercussioni sulla salute. Bisogna prendere immediatamente dei rimedi e come Legambiente invitiamo l’ufficio Ambiente del Comune a risolvere questa grave situazione”.

Il punto è, come spiega Manetti, che vanno prese delle decisioni e affrontate le cause alla radice affinchè, una volta rimossi i rifiuti e bonificata la zona, non ci si ritrovi dopo pochissimo tempo punto e a capo.

La risposta di Comune e Alia questa volta non si è fatta attendere: stamani la zona era perfettamente pulita e tutto era tornato a posto. “Ringraziamo per quest’intervento straordinario di pulizia – conclude Manetti – però bisognerà capire con i tecnici del Comune e Alia chi produce questi rifiuti abusivi e li abbandona in strada”.

Sulla piaga dei rifiuti abbandonati sembra di combattere contro i mulini a vento. Non c’è sorveglianza che tenga, li togli da una parte e rispuntano dall’altra. Ma c’è chi non molla. In questi giorni Legambiente Quarrata sta preparando un resoconto tecnico generale di fine anno sulla gestione dei rifiuti e sui provvedimenti da prendere per eliminarli dal territorio. Speriamo proprio che sia la volta buona.

Condividi l'articolo sui tuoi social
Tags
error

Condividi l'articolo sui tuoi social