Attualità

Fiera di Scandicci, al via da oggi la prima edizione ‘plastica zero’

scandicci fiera
Nei 30 punti di ristoro solo stoviglie e salviette compostabili mentre Publiacqua ha installato tre fontanelli per scoraggiare l’uso delle bottigliette.

 

Fiera di Scandicci senza plastica manifestoSCANDICCI (Fi) – Da quest’anno la Fiera di Scandicci ha un cuore verde. La mostra mercato più importante della Regione, che si svolge dal 5 al 13 ottobre, ha messo al bando definitivamente la plastica usa e getta, come aveva promesso a margine della sua rielezione il sindaco Sandro Fallani.
Un risultato non da poco se si pensa ai numeri della Fiera: 360 espositori distribuiti su un’area – in pieno centro cittadini- che sfiora i 19 mila metri quadri. Senza contare l‘enorme numero di visitatori, che l’anno scorso sono stati oltre 450 mila.

I 30 punti di ristoro nei nove giorni somministreranno cibo e bevande con stoviglie, piatti, bicchieri, posate e salviette compostabili, che saranno gettate tra i rifiuti organici e trasformate in compost. Publiacqua invece ha installato in Fiera tre fontanelli di acqua di qualità per disincentivare l’uso delle bottigliette.

Sarà plastic free il picnic per le scuole promosso con Unicoop Firenze, che il 10 ottobre organizza anche il convegno L’ambiente tra pubblico e privato (ore 16, Auditorium Centro Rogers in piazza Resistenza, fermata tramvia Resistenza) con il presidente della Regione Enrico Rossi, i sindaci di Firenze e Scandicci Dario Nardella e Sandro Fallani, l’europarlamentare Simona Bonafè, la presidente del Consiglio di sorveglianza Unicoop Daniela Mori, il presidente di Legambiente Stefano Ciafani e l’amministratrice delegata di Novamont Katia Bastioli.

“L’impegno organizzativo per abbattere l’utilizzo della plastica usa e getta in Fiera è iniziato nei mesi scorsi, in stretta collaborazione tra l’assessorato all’Ambiente, Alia spa, gli organizzatori, Publiacqua e con la disponibilità dei gestori dei punti ristoro che ringraziamo – dice l’assessore alla Promozione economica e alla Fiera Andrea Franceschi – il risultato che otteniamo è importantissimo se pensiamo al numero di visitatori del nostro evento, che è la Fiera più importante della Regione”.

La Fiera andrà avanti fino a domenica 13 ottobre. L’appello è come sempre quello di non avvicinarsi al centro in auto e di venire a piedi o con i mezzi pubblici, soprattutto con un mezzo ecologico come la tramvia.

Condividi l'articolo sui tuoi social
Tags
error

Condividi l'articolo sui tuoi social