Appuntamenti Eventi

Gli scioperi per il clima diventano virali, adesso tocca a Firenze

Greta Thunberg. Foto da www.facebook.com/gretathunbergsweden/
Greta Thunberg. Foto da www.facebook.com/gretathunbergsweden/
Gli studenti replicano l’iniziativa di Greta Thunberg venerdì 8 febbraio in piazza San Firenze. Una protesta pacifica e non-violenta.

 

FIRENZE – Gli scioperi degli studenti contro i cambiamenti climatici stanno diventando sempre più virali anche in Toscana, come in molte altre città dell’Italia e del mondo. Dopo quelli organizzati a Pisa, sulle orme dell’attivismo ambientalista della sedicenne svedese Greta Thunberg, è la volta di Firenze venerdì 8 febbraio a partire dalle 14:00 in piazza San Firenze.
Pubblichiamo alcuni passi dell’ormai celebre discorso di Greta Thunberg in occasione della Cop 24 di Katowice in Polonia:

Voi parlate solo di una crescita senza fine in riferimento alla green economy, perché avete paura di diventare impopolari. Parlate solo di andare avanti con le stesse idee sbagliate che ci hanno messo in questo casino. La civiltà viene sacrificata per dare la possibilità a una piccola cerchia di persone di continuare a fare profitti. Molti soffrono per garantire a pochi di vivere nel lusso.
Non possiamo risolvere una crisi senza trattarla come tale. Noi dobbiamo lasciare i combustibili fossili sotto terra e dobbiamo focalizzarci sull’uguaglianza e se le soluzioni sono impossibili da trovare in questo sistema significa che dobbiamo cambiarlo. Non siamo venuti qui per pregare i leader di occuparsene. Tanto ci avete ignorato in passato e continuerete a ignorarci. Voi non avete più scuse e noi abbiamo poco tempo. Noi siamo qui per farvi sapere che il cambiamento sta arrivando, che vi piaccia o no il vero potere appartiene al popolo”.

Condividi l'articolo sui tuoi social
Tags
error

Condividi l'articolo sui tuoi social