Appuntamenti Incontri

Grammenos Mastrojeni: nessuno è solo “una goccia nell’oceano”

Foto da www.facebook.com/grammenos.mastrojeni
Foto da www.facebook.com/grammenos.mastrojeni
Incontro domenica 26 maggio al Festival Dialoghi sull’uomo di Pistoia. Diplomatico, docente e scrittore, insegna ambiente, risorse e conflitti in diversi atenei del mondo.

 

PISTOIA – Al Festival di Antropologia del contemporaneo, dopo il Premio internazionale Dialoghi sull’uomo a Vandana Shiva di sabato 25 maggio alle 21.15 in piazza del Duomo, sarà la volta dell’incontro con Grammenos Mastrojeni domenica 26 maggio alle 15.00 presso il Teatro Mauro Bolognini. 

“Cambiamenti climatici improvvisi, global warming e poi carestie, guerre, migrazioni epocali – afferma Mastrojeni – sono gli impatti, sotto gli occhi di tutti, unanimemente temuti e indici di un collasso ambientale sempre più prossimo. Gli esseri umani hanno dimenticato la cura del mondo in cui gli è dato vivere, occorre indagare perché e, quello che conta, non tutto è ancora perduto. Possiamo farcela, nel poco tempo che ancora ci rimane, a provare a cambiare radicalmente la situazione. Si tratta di scegliere di essere liberi, felici e in salute. Nessuno è solo “una goccia nell’oceano” nel sistema Terra, che può trasformare le “gocce” in tsunami di cambiamento. Ogni gesto che protegge l’ambiente è fondamentale per il futuro comune, sono scelte piccole o grandi, ma che migliorano la qualità della vita”.

Un invito a non perdere tempo da chi da trent’anni si occupa dei legami fra tutela dell’ambiente, sviluppo e pace. Informazioni sul sito di Dialoghi sull’uomo.

Grammenos Mastrojeni, diplomatico, docente e scrittore, è coordinatore per l’Ambiente della Cooperazione allo Sviluppo, presidente delle Alleanze Mondiali delle Montagne e delle Isole, collabora con il Climate Reality Project, lanciato dal premio Nobel Al Gore. La Ottawa University gli ha affidato il primo insegnamento sulla questione Ambiente, risorse e conflitti, materia che continua a insegnare in diversi atenei in Italia e all’estero.

Condividi l'articolo sui tuoi social
Tags