Corsi

I liceali di Firenze imparano ad amare la natura analizzando l’acqua

analisi-acqua-toscana-ambiente
L’Educazione ambientale in un progetto di alternanza scuola lavoro. I risultati di un’iniziativa a cura del Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università di Firenze.

 

FIRENZE – Campionare le acque, esaminarle in laboratorio e trascrivere i risultati in un report. Sono le attività svolte da cinquanta studenti di due licei scientifici di Firenze con la supervisione di un gruppo di docenti del Dipartimento di Scienze della Terra dell’Ateneo.

Il progetto sarà presentato nel corso dell’incontro “La salute del torrente Mugnone: un’esperienza di alternanza scuola-lavoro tra Università e scuole superiori” in programma mercoledì 16 gennaio presso il Salone Brunelleschi del Palagio di Parte Guelfa (Piazzetta di Parte Guelfa, 1 – ore 11).
Verranno illustrati i risultati della ricerca che ha visto coinvolte tre classi degli ultimi due anni dei licei Castelnuovo e Gramsci guidate da un team dell’Ateneo fiorentino. “In particolare – spiega Pilario Costagliola, docente di Georisorse minerarie e applicazioni mineralogico-petrografiche per l’ambiente e i beni culturali –  i ragazzi hanno compiuto delle rilevazioni a monte, presso le Caldine di Fiesole, e a valle in Viale Milton, nel centro urbano. Poi hanno analizzato i campioni di acqua per verificare alcuni parametri ambientali. Infine, hanno illustrato con i poster le evidenze”.

All’incontro interverranno l’assessore all’Ambiente del Comune di Firenze Alessia Bettini, i docenti Unifi Marco Benvenuti e Pilario Costagliola e Pierfranco Lattanzi dell’Istituto di Geoscienze e Georisorse  del CNR.

Fonte: Università di Firenze

Condividi l'articolo sui tuoi social
Tags