Appuntamenti Eventi

Il glicine nel suo massimo splendore a Villa Bardini fra arte e cultura

Villa-bardini-glicine-ambiente-toscana

Undici giorni di ‘Festa del glicine’ con un programma ricco di eventi e la presentazione del libro “Il Glicine a Raggi X”. Le visite guidate porteranno i visitatori alla scoperta della pergola più famosa di Firenze.

FIRENZE – Undici giorni di visite guidate e laboratori a Villa Bardini dove, fino al 1° maggio, si celebra la ‘Festa del glicine’ L’architetto paesaggista Claudia Mezzapesa spiegherà come riconoscere le varietà di glicini presenti nel giardino, quella giapponese e quella cinese, e racconterà le leggende orientali legate a questa antica pianta originaria dell’Estremo Oriente.

Domenica 22 aprile, alle 15.30, la presentazione del libro ‘Il Glicine a Raggi X – Fra arte, cultura e coltura’, a cura di Giulio Clementi, Jacopo Nori e Francesco Vignoli, che sarà preceduta da una visita del giardino curata dall’architetto paesaggista Maria Chiara Pozzana e dal vivaista Francesco Vignoli. Questo volume nasce dalla passione per il glicine che accomuna i tre autori. Oltre a una bellissima galleria fotografica il glicine viene proposto attraverso più punti di vista, dalla poesia alla cucina.

L’iniziativa è stata organizzata dall’associazione Noi per Voi – Onlus, associazione di genitori contro il cancro infantile, che offre sostegno alle famiglie dei bambini in terapia e da anni è impegnata nel finanziamento della ricerca. Per l’occasione sarà possibile acquistare il volume firmato dagli autori, il cui ricavato contribuirà a finanziare il progetto di sostegno psicosociale alle famiglie dei pazienti pediatrici oncologici in cura presso l’Ospedale Meyer.

“La bellezza della pergola colorata di lilla attrae migliaia di visitatori che aspettano questo momento tutto l’anno – afferma Jacopo Speranza, presidente della Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron – e spesso ci scrivono per chiedere informazioni sulla fioritura. Proprio per questo abbiamo pensato a una webcam ne che segua in diretta l’avanzamento. Siamo lieti di poter celebrare il periodo di massimo splendore di questo fiore con un programma ricco di eventi ed è anche un’occasione importante per far conoscere ancora meglio il giardino di Villa Bardini”.
L’ingresso è gratuito con prenotazione: 055.20066214 o villabardini@bardinipeyron.it.

Fonte: Fondazione Cr Firenze

Condividi l'articolo sui tuoi social
Tags