Appuntamenti

L’associazione Plastic free organizza 15 raccolte volontarie in Toscana

L'associazione Plastic free organizza 15 raccolte in Toscana per eliminare la plastica
Foto da Comune di Empoli.

Domenica 6 giugno in molte province appuntamenti per raccogliere plastica abbandonata nell’ambiente grazie ai referenti toscani.

 

Plastic Free Odv Onlus è un’associazione di volontariato nata nel 2019 con l’obiettivo di informare e sensibilizzare più persone possibili sulla pericolosità della dispersione di plastica monouso nell’ambiente. Nata come realtà digitale, nei primi 12 mesi ha raggiunto oltre 150 milioni di utenti e oggi vanta oltre 900 referenti in tutt’Italia. L’associazione è impegnata anche nel salvataggio delle tartarughe e collabora con scuole e Comuni.

La quarta raccolta regionale toscana di Plastic Free avrà luogo domenica 6 giugno e farà tappa a: Lucca, Livorno, Prato, Firenze, Monsummano Terme (Pt), Ponte Buriano (Ar), Piombino e Portoferraio (Li), Empoli e Signa (Fi), Castagnetola Massa (Ms), Pienza (Si), Fornacette e Castelfranco di Sotto (Pi) e Altopascio (Lu).

L’evento cade in un momento particolare e in un certo senso storico. Dal 3 luglio infatti dovranno essere al bando molti oggetti prodotti con plastica monouso inseriti nelle linee guida dell’Unione Europea per l’applicazione della direttiva 904 del 2019, la cosiddetta Sup (Single Use Plastic). E’ la norma che prevede la messa al bando dal 2021 delle plastiche più inquinanti.

La guerra europea contro la plastica potrebbe travolgere anche la carta e la plastica biodegradabile e l’industria europea della carta e del cartoncino è in allarme. La tempesta infatti potrebbe mettere a rischio anche i bicchieri di cartoncino come quelli delle bibite alla spina, i cartoni del latte, i piatti di carta riciclata, i bric di succo di frutta da pungere con la cannuccia, i coltelli di plastica biodegradabile e così via. Secondo alcune voci critiche la Commissione Ue che ha varato la direttiva Sup che impone limitazioni all’uso di manufatti a uso singolo di plastica o contenenti parti di plastica avrebbe dovuto invece rafforzarne il riciclo dopo l’uso.

Di seguito il link a cui iscriversi per l’iniziativa del 6 giugno: https://www.plasticfreeonlus.it/calendario-eventi/

Tags

Toscana Biologica e-commerce

Il Mulino di Pietra e-commerce