Rifiuti e riciclo

Maremma, i volontari con Piero Pelù raccolgono tonnellate di rifiuti sulla spiaggia

Foto Legambiente
Foto Legambiente
La rockstar fiorentina: “Questa giornata alla Feniglia è solo l’inizio di un tour che ci porterà in giro per le spiagge d’Italia”. Prossima tappa Sanremo in una delle spiagge del Comune.

 

ORBETELLO (Gr) – Più di 1000 volontari provenienti da tutta Italia hanno raggiunto ieri mattina la spiaggia della Feniglia a Orbetello per liberarla dai rifiuti insieme a Piero Pelù. Una mobilitazione straordinaria in risposta all’appello che la rockstar aveva lanciato un mese fa, dopo aver visto quella che è una delle più belle spiagge della Maremma devastata da tonnellate di rifiuti trasportati da una tromba d’aria.

La giornata di pulizia, organizzata insieme a Legambiente, ha permesso di raccogliere 326 sacchi di multimateriale (plastica, alluminio e vetro) pari a circa 1000 kg; 139 sacchi di indifferenziato (oltre 560 kg) e quasi 8 tonnellate di rifiuti ingombranti come mobili, elettrodomestici, biciclette, materassi.

Pelù dalla spiaggia della Feniglia ha annunciato il Clean Beach Tour, un percorso che lo porterà sulle spiagge italiane per replicare quanto fatto in occasione della data zero di oggi. Resa pubblica anche la seconda pulizia di una spiaggia: l’appuntamento è a Sanremo a febbraio in una delle spiagge del Comune. Il rocker sarà uno degli artisti in gara e proprio durante la kermesse ha deciso di accendere nuovamente i riflettori sulla problematica del marine litter.

“Oggi liberiamo dai rifiuti 8 chilometri di spiaggia – ha detto Piero Pelù – ma in realtà sono 8.000 i chilometri di spiaggia in Italia che andrebbero ripuliti. Possiamo considerare questa giornata come la data zero di un tour, che io voglio chiamare Clean Beach Tour, che ci porterà in giro per le spiagge d’Italia nei prossimi anni per ripulirle e soprattutto per avere coscienza che bisogna cambiare le nostre abitudini”.

“Questa giornata è l’inizio di un percorso che faremo con Piero Pelù – ha aggiunto il presidente nazionale di Legambiente Stefano Ciafani – Con Piero ci siamo dati appuntamento alla settimana del Festival di Sanremo e insieme a lui puliremo una delle spiagge di quel tratto di costa ligure che purtroppo è afflitto dagli stessi problemi di questo tratto di costa toscana”.

Condividi l'articolo sui tuoi social
Tags