Mobilità

Mobilità verde, Firenze ci prova con i veicoli commerciali

Foto da www.facebook.com/toscandia/
Foto da www.facebook.com/toscandia/
Un convegno promosso dal Comune di Firenze ha visto tra i protagonisti Scania e Toscandia per un impegno congiunto di pubblico e privato. Al via le sperimentazioni con veicoli commerciali.

 

FIRENZE – In occasione del convegno “Green Mobility. Verso una Firenze più verde”, promosso dal comune di Firenze, la società Scania ha ribadito la possibilità di dare vita a un sistema di trasporto sostenibile lavorando insieme, coinvolgendo le aziende di trasporto, la committenza, i produttori e fornitori di carburanti, il mondo accademico, i media, gli allestitori, i legislatori e garantire un impegno congiunto e reale da parte del settore pubblico e privato. 

L’assessore all’Ambiente di Firenze Alessia Bettini ha sottolineato: “In questi anni l’amministrazione comunale si è impegnata per ridurre l’inquinamento e ha puntato molto sull’elettrico, soprattutto dentro il centro storico. Sono arrivati il car sharing e il bike sharing ma ci mancava, appunto, un servizio per i veicoli commerciali. Quest’iniziativa è sperimentale, ma spero abbia molto successo e possa continuare”.

Le città svolgeranno un ruolo sempre più determinante nel guidare il cambiamento verso uno sviluppo sostenibile della mobilità – ha evidenziato Franco Fenoglio, presidente e amministratore delegato di Italscania – ed è di fondamentale importanza promuovere la collaborazione tra settore pubblico e privato, proprio come sta avvenendo a Firenze. Solo così riusciremo a dare vita a un sistema di trasporto libero dai combustibili fossili entro le tempistiche dettate dall’accordo di Parigi”.

Condividi l'articolo sui tuoi social
Tags