Attualità

Parco della Maremma: identificato il cetaceo spiaggiato a Collelungo

Foto da Parco Regionale della Maremma
Foto da Parco Regionale della Maremma
La carcassa fluttuante era stata segnalata domenica sera. Si tratta di un capodoglio di circa 11 metri in avanzato stato di decomposizione.

 

MARINA DI ALBERESE (Gr) – La carcassa del mammifero marino era stata segnalata domenica sera e l’intervento del corpo di Vigilanza dell’Ente Parco non aveva potuto fare altro che constatare l’elevato stato di decomposizione.
La presenza della carcassa fluttuante sulla battigia della spiaggia di Collelungo era stata segnalata dalla presidente del Parco, Lucia Venturi, all’Osservatorio Toscano della Biodiversità (OTB) ed era stato fissato un sopralluogo con Letizia Marsili dell’Università di Siena, referente dell’Osservatorio regionale.

Oggi  in seguito al sopralluogo è stato possibile identificare il cetaceo come un capodoglio, presumibilmente maschio, di cui rimangono essenzialmente le parti molli.
L’identificazione è stata possibile per la presenza di una mandibola ancora attaccata ai resti del corpo. L’Ente Parco ha quindi attivato la procedura per poter provvedere alla rimozione e allo smaltimento.

Fonte: Parco Regionale della Maremma

Condividi l'articolo sui tuoi social
Tags
error

Condividi l'articolo sui tuoi social