Attualità

Passanti calano dei teli in Arno e salvano una gallinella d’acqua durante la piena

La gallinella d'acqua subito dopo il salvataggio (foto dalla pagina Fb del Centro Rapaci Lipu Mugello)
La gallinella d'acqua subito dopo il salvataggio (foto dalla pagina Fb del Centro Rapaci Lipu Mugello)
Travolta dalla corrente e dai rifiuti non riusciva più a rialzarsi e volare. Dopo il salvataggio con una fune improvvisata l’uccello è stato consegnato al Centro Rapaci Lipu Mugello.

 

di Marcello Bartoli

FIRENZE – Una storia piccola e bella storia ce la racconta il Centro Rapaci Lipu del Mugello. Alcuni giorni fa a Firenze, durante la piena dell’Arno, una giovane gallinella d’acqua è stata tratta in salvo da due famiglie che in quel momento passavano di lì. L’hanno notata mentre si dibatteva in un mulinello d’acqua. La poveretta, travolta dalla forte corrente e dai rifiuti, era sfinita, incapace di rialzarsi e volare.

Con grande presenza di spirito i passanti hanno avuto l’idea di salvarla calando dei teli in Arno dal ponte alla Carraia. La piccola si è aggrappata con tutte le sue forze e dopo un primo tentativo non andato a buon fine, proprio quando sembrava che non ce l’avrebbe fatta è riuscita a stringere tra le zampe la fune di tessuti improvvisata e a farsi trascinare fuori dal vortice d’acqua in cui era finita.

I suoi salvatori l’hanno consegnata subito nelle mani esperte degli operatori del Centro Rapaci Lipu Mugello dove la gallinella è stata riscaldata, asciugata e nutrita. Adesso sta bene e molto presto sarà pronta per volare di nuovo, assicurano gli operatori. Che aggiungono: “Vogliamo ringraziare queste persone meravigliose che hanno capito la difficoltà dell’animale e che si sono adoperate per salvarla e affidarla a mani esperte”.

Il Centro Rapaci Lipu di Vicchio è nato nel 1992. Gestito quasi esclusivamente da volontari, finora ha dato assistenza a più di 20.000 animali a un ritmo di circa 1.000 all’anno. Il Centro è specializzato nella cura e riabilitazione dei rapaci ma accoglie tutte le specie di animali selvatici e i piccoli mammiferi che vivono intorno alle città e nelle campagne.
Gli operatori sono reperibili tutti i giorni dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18 al numero 347 87.81.971.
E mail: crrlipumugello@gmail.com

Condividi l'articolo sui tuoi social
Tags
error

Condividi l'articolo sui tuoi social