Ecosistema Rifiuti e riciclo

Raccolti 18 sacchi di rifiuti sulla spiaggia di Principina a Mare

Foto da Parco della Maremma
Foto da Parco della Maremma
Giornata di pulizia giovedì 23 agosto ad opera dei volontari. Tra i rifiuti anche molte larve di mosca carnaria distribuite sulla battigia. Nuovo appuntamento giovedì 30 a Collelungo.

 

La stagione estiva sta per finire e per lasciare la spiaggia nelle migliori condizioni possibili giovedì 23 agosto il Parco della Maremma, Legambiente Toscana e i volontari del Servizio volontario Europeo hanno provveduto a ripulire la spiaggia di Principina a Mare, nel tratto all’interno dell’area protetta.

“L’attenzione che si è creata nell’ultimo anno in tema di prevenzione e di riduzione dei rifiuti plastici è straordinaria – dichiara Fausto Ferruzza, presidente di Legambiente Toscana – per questo giornate come quella odierna, che vedono una partecipazione diffusa dei fruitori del Parco, ci rinfrancano e ci fanno ben sperare in un futuro meno inquinato e più sostenibile”.

La pulizia, rigorosamente manuale, è stata fatta dai volontari divisi in gruppi che, con sacchi e guanti dati in dotazione, sono arrivati fino a Bocca d’Ombrone. Tra i rifiuti bottiglie di vetro, cassette di polistirolo, frammenti di plastica, fazzolettini di carta, pneumatici, piombini e lenze da pesca e altri materiali frutto dell’incuria di alcuni tra i visitatori e pescatori che frequentano la spiaggia, che sono andati a riempire ben 18 sacchi. Sono state trovate anche molte larve di mosca carnaria usate come esca, distribuite su diverse decine di metri nella battigia.

Il Parco della Maremma rilancia un nuovo appuntamento per giovedì 30 agosto a tutti i volontari e fruitori della spiaggia che vorranno prender parte alla pulizia del tratto di costa che comprende Collelungo e che si svolgerà a partire dalle ore 9.00, sempre organizzata in collaborazione con Legambiente, il Servizio Volontario Europeo ed Expédition MED per il progetto Pelagos Plastic Free.

Fonte: Parco della Maremma

Condividi l'articolo sui tuoi social
Tags