Appuntamenti Mondo Bio

Ritrovo nazionale della rete Genuino Clandestino alla Fattoria di Mondeggi

Corteo di "Mondeggi bene comune, fattoria senza padroni" dello scorso dicembre a Firenze. ( Foto da tbcfirenzemondeggi.noblogs.org).
Corteo di "Mondeggi bene comune, fattoria senza padroni" dello scorso dicembre a Firenze. ( Foto da tbcfirenzemondeggi.noblogs.org).

Dal 27 al 29 aprile tre giorni di incontri, dibattiti e cortei della rete nazionale che rivendica la libera trasformazione della terra e dei prodotti. Si parte da “Mondeggi bene comune, fattoria senza padroni”. 

BAGNO A RIPOLI (Fi)Dal 27 al 29 aprile si terrà il ritrovo nazionale di “Genuino clandestino”, una rete nazionale che periodicamente si incontra per mettere in relazione le realtà dei produttori e co-produttori che praticano l’agricoltura contadina autogestita e che organizza propri mercati. Le iniziative avranno luogo a partire dalla “Fattoria senza padroni” di Mondeggi a Bagno a Ripoli.

Tra i tanti temi in discussione, a partire dal venerdì mattina, si parlerà di allevamento, panificazione, orticoltura, apicoltura, di semi e biodiversità. Sabato 29 aprile dalle 17.30 corteo in piazza San Marco a Firenze per la difesa di Mondeggi, contro la svendita dei beni comuni e l’autodeterminazione dei territori. Dalle ore 20.30 cena in piazza Santo Spirito con le cucine autogestite. Domenica 29 aprile dalle ore 10.00 alle 18.00 è previsto un presidio contadino agroecologico al parco delle Cascine con auto produzioni genuine da tutta Italia.

Genuino Clandestino nasce nel 2010 e rivendica la libera trasformazione della terra, dei prodotti e dei cibi e la loro vendita diretta nei mercati cittadini auto-organizzati in tutta Italia. Si rifà al modello di comunità territoriale partecipata e alla trasparenza nella realizzazione e distribuzione del cibo attraverso percorsi di accesso alla terra come bene comune. Si rivolge ai contadini che praticano l’agroecologia, per la salvaguardia della biodiversità e la costruzione di comunità solidali.

Info: mondeggibenecomune.noblogs.org

Condividi l'articolo sui tuoi social
Tags
error

Condividi l'articolo sui tuoi social