Attualità

Scandicci, due pelletterie alla ricerca del materiale per realizzare e donare mascherine

Il titolare di Edo.Mat ed Elys Color Antonio Montagnani
Il titolare di Edo.Mat ed Elys Color Antonio Montagnani
Il titolare di Edo.Mat ed Elys Color: «Faccio un appello a tutte le aziende che lo producono. Sono pronto a comprarlo a mie spese pur di portare avanti questo progetto”.

 

SCANDICCI (Fi) – Sono pronti a realizzare e donare mascherine a chi ne ha bisogno. Anzi prontissimi. Ma sono alla ricerca del materiale per far partire la produzione.
L’appello viene da due pelletterie di Scandicci, Edo.Mat ed Elys Color. La decisione è partita dal titolare delle due aziende, Antonio Montagnani. Per fronteggiare l’emergenza sanitaria causata dal Coronavirus lui e i suoi 31 dipendenti sono determinati a mettere a disposizione macchinari e competenze .

Edo.Mat è nata nel 2012 ed è cresciuta rapidamente passando da 4 a 31 dipendenti in poco tempo. L’azienda, con la sua succursale Elys Color, lavora principalmente come contoterzista.
«Faccio un appello a tutte le aziende che producono materiale utile per creare le mascherine – dice il titolare -. Sono pronto a mettere a disposizione la mia azienda e le mie macchine per realizzare mascherine e sono con me in questa decisione anche i miei 31 dipendenti. Vogliamo donarle, non venderle – spiega – e preciso che non ci poniamo alcun limite di tempo: lo faremo finché ce ne sarà bisogno. Il mio pensiero va soprattutto ai volontari che prestano soccorso in ambulanza ma anche al personale sanitario, in prima linea ad affrontare questa battaglia. Per questo – conclude – sono alla ricerca del materiale per far partire la produzione quanto prima, sono pronto a comprarlo a mie spese pur di portare avanti questo progetto».

Per contatti scrivere a: edo.mat.srl@gmail.com 

Condividi l'articolo sui tuoi social
Tags