Attualità

Spiaggia accessibile ai disabili, Croce Rossa Grosseto lancia raccolta fondi

Operatori della Croce Rossa Grosseto
Operatori della Croce Rossa Grosseto
Il tratto di spiaggia da attrezzare è già stato individuato grazie al sostegno del comune di Grosseto. La Fondazione CR Firenze raddoppierà la cifra raccolta.

 

Tutti in spiaggia_1GROSSETO – Sara, Barbara, Sebastiano, Eleonora e Monia quest’estate vorrebbero andare al mare, respirare aria sana, fare il bagno e giocare con i loro amici e amiche, insomma, godersi le vacanze. Ma per loro non è così semplice. Quando hai una disabilità raggiungere la spiaggia diventa faticoso, fare il bagno quasi impossibileper non parlare della difficoltà di muoversi con le ruote sulle sabbia.
Lo sanno bene le loro famiglie, che spesso rinunciano a una giornata al mare perché sul territorio non trovano strutture adeguate, a prezzi accessibili.

Per questo si sono rivolti ai volontari del comitato di Grosseto della Croce Rossa Italiana che si sono subito messi in moto per garantire l’accessibilità a un’area della spiaggia di Marina di Grosseto attivando un servizio di assistenza qualificato che garantirà il trasporto, le attrezzature adeguate e la sicurezza in mare per coloro che ne faranno richiesta.

Il progetto si chiama “Tutti in spiaggia” e sarà un’opportunità preziosa per i ragazzi e le ragazze più vulnerabili, che potranno vivere la spiaggia e il mare in normalità, comodità e completa sicurezza insieme alle loro famiglie. Perché l’accessibilità è un diritto di tutti.

Il tratto di spiaggia da attrezzare è stato individuato grazie al sostegno del Comune di Grosseto. Adesso la Croce Rossa di Grosseto ha lanciato una campagna di crowdfunding sulla piattaforma Eppela per le tante cose che ci saranno da fare: acquisto delle attrezzature e degli allestimenti (pavimentazione camminamenti speciali, sedie mare adattate, ombrelloni, lettini, gazebo, box rimessaggio); formazione del personale addetto alla sicurezza e all’assistenza; accompagnamento e trasporto dei gruppi; organizzazione delle attività; consulenze professionali (psicologi, educatori); sorveglianza e pulizia.
La campagna è sostenuta dalla Fondazione CR Firenze che raddoppierà la cifra raccolta se sarà raggiunta la metà dell’obiettivo prefissato sulla piattaforma. In pratica, ogni euro versato varrà il doppio.

Tutte le info sul sito di Eppela

Condividi l'articolo sui tuoi social
Tags