Attualità

Strada in Chianti diventa un atelier diffuso per produrre mascherine artigianali

Sarte volontarie Croce Rossa Strada in Chianti
L’idea è partita dalla sezione locale della Croce Rossa. Entro la settimana i volontari cuciranno 250 mascherine chirurgiche che si aggiungono alle 250 prodotte nella settimana scorsa.

 

GREVE IN CHIANTI (Fi) – Ognuno sta facendo la sua parte: chi taglia, chi cuce, chi rifinisce, chi consegna direttamente a casa. Tutti all’opera nell’atelier diffuso di Strada in Chianti, nato per produrre artigianalmente mascherine chirurgiche a uso e consumo dei cittadini della frazione. Donne e uomini, giovani e adulti hanno preso ago e filo e formato una vera e propria squadra di sarti a sostegno dei concittadini. Ognuno da casa propria, in base alle competenze e alla disponibilità.

L’idea è partita dal gruppo dei volontari della Croce Rossa di Strada in Chianti, poi si è estesa e ha coinvolto molti altri residenti. Tutti pronti a dare una mano alla propria comunità per far fronte alle richieste dei dispositivi di protezione necessari agli spostamenti nei casi urgenti e indifferibili indicati dalle prescrizioni ministeriali.

“Sono mascherine chirurgiche a triplo e quadruplo strato – fa sapere il presidente della Croce Rossa Italiana sezione Strada in Chianti Angelo Sarri – fatte a mano con l’impiego di tessuto non tessuto, in parte acquistato, in parte donato dai negozianti di Strada in Chianti che ringraziamo per la loro generosità e vicinanza”.

Le sarte e i sarti volontari di Strada in Chianti hanno prodotto 250 mascherine in una sola settimana ma l’obiettivo è quello di raggiungere 500 unità entro domenica 5 aprile. “Le persone che ne fanno richiesta possono prenotarsi chiamando il numero dedicato 329 2715 054 – sottolinea il coordinatore Andrea Regoli – con la rete di volontariato della Croce Rossa ci adoperiamo per consegnare le mascherine a domicilio evitando che le persone si spostino ed escano da casa”.
Per chi fosse interessato si consiglia di prenotare contattando il numero 329 2715 054.

Condividi l'articolo sui tuoi social