Segnalazioni

“Tagli vandalici, al Girone devastato un angolo di paradiso”. La denuncia di Italia Nostra

Foto da Italia Nostra Firenze
Foto da Italia Nostra Firenze
L’associazione contesta i tagli di vegetazione e di alberi d’alto fusto lungo l’Arno tra Firenze e Figline e presenta un esposto – denuncia al Comando dei Carabinieri Forestali.

 

FIESOLE (Fi) Tagli vandalici di vegetazione e di alberi d’alto fusto lungo il corso dell’Arno tra Firenze e Figline e nella piazzetta delle Gualchiere del Girone, un luogo fresco e ombroso di antica memoria nel comune di Fiesole.
È quanto denuncia la sezione fiorentina di Italia Nostra che dopo le segnalazioni dei cittadini presentato un esposto al Comando del nucleo Carabinieri Forestali di Firenze.

“Sottoponiamo alla Vostra attenzione per un pronto intervento – si legge nel documento – le segnalazioni dei cittadini sui tagli indiscriminati (anche di alberature di alto fusto), appropriatamente definibili come vandalici, da tempo effettuati dal competente Consorzio di Bonifica n. 6, in forma continuativa, lungo le sponde dell’Arno, tra Firenze e Figline e oltre, senza preoccupazione alcuna per i danni prodotti all’habitat e alla fauna, specialmente avicola. Varie cataste di taglio sono, o erano presenti nei giorni scorsi, un po’ ovunque lungo le rive del fiume, nonostante la sua grande importanza paesaggistica, ambientale e storico culturale. I danni prodotti sono particolarmente evidenti nell’area delle antiche Gualchiere del Girone, con la sua piazzetta ora riempita dalle cataste di enormi tronchi che appaiono solidi e sani (V. foto allegata) e con la sua abituale popolazione di anatre (e anche di aironi) che ora vede il suo piccolo mondo devastato e pressoché invivibile”.

Segnalazione e foto di: Italia Nostra sezione di Firenze
(cliccare sulle foto per ingrandirle)

Condividi l'articolo sui tuoi social
Tags