Mobilità Ricerca

Unifi realizza un prototipo di bus elettrico a ricarica rapida

Foto da Unifi.
Foto da Unifi.
Un team di ricercatori di Ingegneria ha messo a punto il prototipo di un innovativo sistema di ricarica rapida per autobus elettrici, in collaborazione con ENEA.

 

FIRENZE – Un autobus elettrico che si ricarica a ogni fermata, nel tempo necessario alla discesa e salita dei viaggiatori. Il prototipo del nuovo sistema di ricarica rapida è stato messo a punto – nell’ambito di un progetto di mobilità elettrica sostenibile dell’ENEA, l’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile, da un gruppo di ricerca Unifi guidato da Adriano Alessandrini e composto dai ricercatori dei laboratori di Modellazione dinamica e Meccatronica.

Il sistema di ricarica, basato su supercondensatori, riesce ad accumulare quantità elevatissime di carica elettrica in un tempo estremamente ridotto, circa 20-30 secondi, con una tecnologia affidabile e di maggiore durata rispetto alle batterie attualmente presenti sugli autobus elettrici. Il team fiorentino, in particolare, si è concentrato sui sistemi di bordo del veicolo, mentre l’infrastruttura di ricarica a terra è stata progettata da un gruppo dell’Università degli Studi Roma Tre.

“La messa a punto del prototipo ha richiesto l’integrazione meccanica di varie parti e sottosistemi del veicolo originario – commenta Adriano Alessandrini, docente di Trasporti del Dipartimento di Ingegneria Civile a Ambientale -, che abbiamo trasformato per accogliere il nuovo sistema. Buona parte delle attività sono state svolte nei laboratori Unifi. Il sistema è stato sperimentato con successo presso i laboratori del centro di ricerca ENEA di Casaccia”.

Fonte: Università di Firenze

Condividi l'articolo sui tuoi social
Tags