Appuntamenti Ricerca

Unipi, robot per l’agricoltura e bioingegneria per gli animali

Manuela Giovannetti, docente di  Microbiologia Agraria dell’Università di Pisa. (Foto da Università di Pisa).
Manuela Giovannetti, docente di Microbiologia Agraria dell’Università di Pisa. (Foto da Università di Pisa).
Dal 27 settembre due convegni con docenti Unipi nel Parco Regionale di Migliarino San Rossore. Robot agricoli e interazione emotiva tra uomo e animale al Festival della Robotica 2018.

 

PISA – Si avvicina e si arricchisce di convegni la seconda edizione del Festival Internazionale della Robotica in programma a Pisa dal 27 settembre al 3 ottobre. La “sette giorni” della Torre Pendente il 28 settembre fa tappa, con due appuntamenti, nel Parco Regionale di Migliarino San Rossore Massaciuccoli.

I Robot agricoli per l’agricoltura sostenibile del domani” è il titolo del work-shop che si svolgerà nella Sala Gronchi sotto la guida di Manuela Giovannetti, docente di  Microbiologia agraria dell’Università di Pisa e direttore del Centro Interdipartimentale di Ricerca Nutrafood Nutraceutica.

I robot agricoli stanno facendo aumentare i raccolti in vari modi. Dai droni ai trattori autonomi passando per i robot colturali, la tecnologia viene impiegata in applicazioni creative e innovative. I robot agricoli non sostituiscono la manodopera ma automatizzano compiti lenti, ripetitivi e noiosi per gli agricoltori, consentendo loro di concentrarsi maggiormente sul miglioramento dei rendimenti di produzione. Progressi della robotica, della infotronica e delle tecnologie di telerilevamento per la diagnosi rapida e precoce delle malattie nelle colture, ma anche moderni approcci di integrazione tra genomica funzionale e conoscenze pratiche della tradizione agricola africana sono alcuni dei temi che saranno trattati da docenti, ricercatori ed esperti internazionali la mattina del 28 settembre.

Infine, dal 28 al 30 settembre, dalle 10 alle 19, sarà possibile toccare con mano l’affascinante campo della robotica agricola a servizio dell’uomo e dell’ambiente alla Stazione Leopolda grazie a mostre, video e prototipi esposti. Una parte dello stand sarà dedicata all’impiego dei robot in campo entomologico, con particolare riferimento allo studio di predazione, parassitismo, corteggiamento e asimmetrie comportamentali.

Sempre il 28 settembre, dalle 16 alle 19.30, nella Sala Gronchi (e nello spazio all’aperto antistante) del Parco Regionale Migliarino San Rossore Massaciuccoli, veterinari, ingegneri, ricercatori e medici parleranno, sotto la guida del responsabile scientifico, già professore ordinario di Medicina Veterinaria, Mario Arispici, di interventi assistiti con gli animali. Il workshop verterà sulla complessità della relazione fra essere umano e cane o cavallo ed esplorerà le possibilità offerte dalla bioingegneria per monitorare e misurare il comportamento e le attività durante lo scambio emotivo, attraverso le risposte del Sistema Nervoso Autonomo.

Informazioni: www.festivalinternazionaledellarobotica.it

Fonte: Università di Pisa

Condividi l'articolo sui tuoi social
Tags
error

Condividi l'articolo sui tuoi social