Appuntamenti Eventi Olistica

Adulti e bambini alla scoperta di gioia e pace con “Meditiamo Pistoia”

Shri Mataji Nirmala Devi, fondatrice di Sahaja Yoga.
Shri Mataji Nirmala Devi, fondatrice di Sahaja Yoga.

Un pomeriggio per sperimentare alcune tecniche per sciogliere tensioni, blocchi interiori e raggiungere uno stato di benessere. Spazio anche alla musica e alla danza orientali.

PISTOIA – Domenica 25 febbraio alle ore 17:30, presso l’Auditorium Mèlos di via dei Macelli 11, un pomeriggio dedicato ad adulti e bambini per conoscere la gioia della meditazione accompagnata da musica dal vivo ed esibizioni di danza orientale. Nello spazio a loro dedicato, i più piccoli potranno percepire il proprio “tesoro nascosto” fatto di gioia, creatività, amore, silenzio interiore e imparare ad ascoltarsi. L’esperienza non richiede posizioni o abbigliamento particolari: è sufficiente stare comodamente seduti e seguire le semplici meditazioni proposte.

L’incontro, a ingresso libero e prenotazione consigliata, gode del patrocinio del Comune di Pistoia ed è organizzato dall’associazione Sahaja Yoga, partner ufficiale di Unesco “Center for Peace”, in collaborazione con il progetto Inner Peace e la compagnia Theatre of Eternal Values.

Alla scoperta della meditazione autentica, dunque, e di tutti suoi benefici, primo dei quali la manifestazione interiore della pace e dell’equilibrio. Si potranno sperimentare alcune tecniche per sciogliere tensioni e blocchi interiori e raggiungere uno stato di benessere a livello fisico, mentale ed emozionale.

Migliorare noi stessi per migliorare il luogo in cui viviamo. “È questo – spiegano gli organizzatori – l’invito che rivolgiamo ai cittadini. Quando la mente fa silenzio – consapevolezza senza pensieri – si sperimenta uno stato di pace che ci immerge in un profondo benessere e ci rivela una verità che non abbiamo mai sperimentato prima. Non è una fuga dalla realtà, ma un mezzo straordinario per migliorare concretamente il mondo in cui viviamo. Una nuova consapevolezza individuale e collettiva che ogni essere umano può ottenere”. L’obiettivo è realizzare un momento di unione e connessione profonda, che ci fa provare amore per noi stessi e ciò che ci circonda.

Durante la giornata ci saranno momenti di danza, musica e canti dal vivo. Il gruppo dei Nirmalights, di radici europee, si esprime attraverso Bhajan e Qawali e trae ispirazione dalla cultura musicale indiana, pakistana e Sufi, riuscendo a generare un proprio stile che unisce mondi solo in apparenza lontani.  Il programma prevede la danza classica indiana Bharatanatyam in costume tradizionale di Valeria Vespaziani e la danza di Madre Terra della danzatrice armena Ani Farokhians.

Informazioni: 340 63.39.906, pistoia@sahajayogatoscana.it

 
 
Condividi l'articolo sui tuoi social
Tags