Abitare Convegni

A Siena un ciclo di incontri sulla prevenzione e la sicurezza sismica

sisma-toscana-ambiente

Quattro appuntamenti tematici per riflettere con tecnici ed esperti sul tema della sicurezza degli edifici, sia pubblici che privati. Prossimi incontri il 23 febbraio, 9 marzo e 13 aprile.

SIENA – L’entrata in vigore delle nuove Norme Tecniche delle Costruzioni (N.T.C. 2018), gli importanti incentivi fiscali introdotti dalla legge di stabilità (Sismabonus) e la recente sentenza della Cassazione (n. 190, 8 gennaio 2018) che ha portato al sequestro della scuola di Ribolla (Gr) perché non adeguata alle norme tecniche, impongono una serie di riflessioni sul tema della sicurezza degli edifici, sia pubblici che privati.

L’Ente Senese di Scuola Edile insieme alla Cassa Edile, ANCE Siena, Ordine degli Architetti, Collegio dei Geometri, Collegio dei Periti Industriali, organizza un ciclo di quattro seminari tematici che affronteranno nel dettaglio i vari aspetti del problema.

La giornata inaugurale si è tenuta venerdì 9 febbraio 2018 presso l’Aula Magna dell’Università di Siena. La presenza dei professori Dario Albarello, Antonio Borri, Giovanna Bianchi e dell’ingegner Luca Nassi, in qualità di relatori, hanno consentito specifici approfondimenti sull’importanza della microzonazione sismica del territorio urbanizzato, sugli aspetti normativi e tecnici di prevenzione sismica del patrimonio storico-monumentale e sulle esperienze sul campo nelle fasi di prevenzione e post-emergenza.

La seconda e la terza giornata, venerdì 23 febbraio e venerdì 9 marzo, saranno occasioni di approfondimento tecnico sulla risposta sismica di diverse tipologie edilizie (quella moderna in cemento armato e acciaio e quella storica in muratura) con trattazione di casi studio per analizzare strategie e tecniche di miglioramento statico e sismico delle diverse componenti strutturali. Saranno inoltre occasioni di approfondimento specifico, su casi reali, delle recenti novità legislative relative alle nuove N.T.C. 2018 e alle detrazioni fiscali previste dal Sismabonus.

La quarta giornata, venerdì 13 aprile,  sarà dedicata a una visita guidata a Visso (Mc) uno dei centri colpiti dal sisma del centro Italia. Una giornata di studio sul campo per illustrare le caratteristiche della sismicità dell’area e valutare i danni subiti dagli edifici del centro storico dove sono in corso le prime opere di ricostruzione.

Fonte: Università di Siena

Condividi l'articolo sui tuoi social
Tags