LE AZIENDE INFORMANO

Il Cerreto, agricoltura biologica e biodinamica ispirata ai valori di Steiner

Dal 1998 i milanesi Carlo e Paola seguono le regole dettate dal filosofo austriaco per realizzare il loro sogno: trasformare la terra secondo regole spirituali. 

 

POMARANCE (Pi) – L’agricoltura in Toscana è fatta di processi agricoli diversi, dal convenzionale al biodinamico, e stavolta parliamo di biodinamico grazie a una delle aziende del consorzio Toscana Biologica (www.toscanabiologica.it): l’azienda agricola Il Cerreto  (www.ilcerreto.it; www.bioagriturismoilcerreto.it).

È il 1998 quando Carlo e Paola decidono di stravolgere la loro vita. Con tre figli e un bagaglio pieno di sogni lasciano la frenetica Milano per trasferirsi al Cerreto (vicino a Pomarance, in provincia di Pisa), nel verde della campagna circondato da boschi di querce. È in questo spazio, dominato completamente dalla natura, che ripartono da zero. Dall’antica torre del ‘700, destinata poi ad accogliere gli ospiti, iniziano gli interventi di ristrutturazione secondo i principi della bioedilizia.

Ispirandosi alle teorie del filosofo austriaco Rudolf Steiner, avviano una coltivazione biologica e biodinamica del terreno con l’obiettivo di creare un ambiente sano e naturale. Un’oasi di biodiversità che, tramite la biodinamica, si eleva a modello nella scienza del cibo 100% biologico, dove l’esclusività del prodotto fa rivivere i sapori antichi.

Il modello biodinamico nasce anche da un senso profondo di responsabilità nei confronti della natura e della vita stessa, dal desiderio di creare un’azienda agricola che interagisca in totale armonia con l’ambiente circostante, nel rispetto dei ritmi che lo governano. Per diventare essa stessa un organismo vivente, secondo i principi della biodinamica, il Cerreto nasce e cresce in sinergia con le forze della natura, alimentando la vitalità e la fertilità della terra.

Sin dagli inizi, ogni passo dell’attività è stato dettato da un unico obiettivo: sviluppare un modello di azienda agricola Biodinamica a 360°. Non solo offrire a clienti e ospiti dei prodotti di altissima qualità, che nascono da terre fortunatamente poco sfruttate, curate e protette con amore e rispetto per la natura, ma anche mantenere vivente un terreno, in un ambiente che è in equilibrio tra materia e forza vitale.
A questo si affianca la volontà di creare un’azienda che rispetti e alimenti i valori spirituali e sociali, sensibilizzando il territorio e i produttori locali all’importanza della biodinamica.

Il concetto alla base dell’Agricoltura Biodinamica è quello di considerare l’azienda agricola un organismo agricolo vivente a sé stante in cui tutte le parti sono sì elementi autonomi, ma interconnesse da relazioni che ne permettono la sopravvivenza reciproca. Per fare ciò l’agricoltore dispone di alcuni strumenti come i preparati biodinamici, il compostaggio, la concimazione di qualità, il calendario lunare e planetario, le rotazioni agricole, abolendo l’utilizzo di fertilizzanti e concimi chimici. In questo modo viene preservata la fertilità della terra e la salute dell’intero ecosistema.

Al Cerreto dal 1998 viene praticata l’agricoltura biologica e biodinamica e oggi l’azienda è certificata biologica e Demeter (certificazione agricoltura biodinamica), aderisce al CTPB (Coordinamento Toscano Produttori Biologici) ed è socia fondatrice del consorzio no profit Toscana Biologica.

La superficie totale aziendale è di circa 500 ettari suddivisi tra cereali, legumi, semi oleosi, colture foraggere, ortaggi, frutti, olivi e officinali. Inoltre, internamente, vengono prodotti tutti i preparati biodinamici per le culture e per l’allestimento del compost distribuito poi sul terreno secondo le indicazioni dell’agricoltura biodinamica. E’ in fase di allestimento la preparazione di prodotti caseari con il latte dell’allevamento aziendale.

Tutti i prodotti del Cerreto sono di produzione aziendale e locale. Tutte le fasi di lavorazione dei cereali e dei legumi, dalla raccolta alla pulitura e alla molitura, vengono svolte all’interno dell’azienda. Per questo ci avvaliamo di impianti che uniscono un alto profilo tecnologico e un legame con la tradizione dove nel nuovo impianto molitorio i cereali e i legumi vengono trasformati in farine a filiera corta.

Il Cerreto ( www.facebook.com/bioagriturismoilcerreto) offre la possibilità di gustare i propri prodotti all’interno del ristorante “100% BIO” e riscoprire, così, le origini di una cucina fatta con materie prime raccolte a mano. Tutti i suoi prodotti sono acquistabili nello spaccio aziendale Bioshop, pensato come un luogo di convivialità e scambio, o si possono trovare sugli scaffali delle botteghe di Toscana Biologica a Firenze in via G.B. Foggini, 22  (www.facebook.com/ToscanaBiologica ) e a Pisa in via G.B Queirolo 13                  (www.facebook.com/toscanabiologicapisa )

L’agriturismo è dotato di camere e appartamenti che possono accogliere fino a 50 ospiti. L’azienda dispone di una sala polifunzionale dove vengono svolti incontri di divulgazione agricola.
L’azienda agricola Il Cerreto inoltre è situata a 7 km dal centro urbano di Pomarance e a soli 20 km in linea d’aria dal mare.

Tags

Toscana Biologica e-commerce

Il Mulino di Pietra e-commerce

Advertisement