Appuntamenti Ecosistema

Marina di Bibbona, torna la Giornata del Fratino con il WWF Livorno

Giornata del Fratino

Domenica 18 febbraio il consueto appuntamento per la pulizia manuale dei rifiuti spiaggiati.  Volontari a raccolta per restituire al decoro uno dei tratti di costa più belli della Toscana.

MARINA DI BIBBONA (Li) – Torna domenica 18 febbraio la Giornata del Fratino, il consueto appuntamento organizzato da WWF Livorno e Tenuta San Guido per la rimozione manuale dei rifiuti piaggiati in uno dei tratti di costa meglio conservati della Toscana:  l’arenile antistante il Padule di Bolgheri, nel Comune di Castagneto Carducci, e la duna del Gineprino, nel Comune di Bibbona. La giornata coincide con la decima edizione del Memorial Raimondo Stiassi, storico attivista del WWF che tanto ha contribuito alla tutela di queste spiagge.

La pulizia tradizionale con mezzi meccanici può sradicare le piante alla radice e distruggere tane e nidi di specie protette come il fratino, un raro uccello acquatico che nidifica dai primi di marzo nelle piccole depressioni dunali. Ecco perché è importante prendersi cura delle spiagge con la pulizia manuale. L’arenile naturale rappresenta uno degli habitat più delicati in ambito regionale e per questo merita particolare cura e rispetto.

La Giornata del Fratino è organizzata in collaborazione con il Nucleo Biodiversita dei Carabinieri di Cecina e SEI Toscana ed ha il patrocinio dei Comuni di Bibbona e Castagneto Carducci.
Il ritrovo per i volontari è alle 8.30 presso il parcheggio del Gineprino a Marina di Bibbona.

Condividi l'articolo sui tuoi social
Tags