Bioedilizia Ricerca

A Siena nasce un laboratorio per lo studio della calce sostenibile

calce-sostenibile-toscana-ambiente
Sarà operativo per cinque anni e studierà le relazioni tra materia prima, processi di trasformazione e prodotti, anche attraverso nuove tecnologie.

 

SIENA – La ricerca industriale per la produzione sostenibile di calce sta per veder nascere un laboratorio di Petrologia applicata all’industria della calce (Lcpaic), che verrà inaugurato mercoledì 26 giugno alle ore 11 presso il dipartimento di Scienze fisiche, della Terra e dell’Ambiente dell’Università di Siena (aula storica del palazzo centrale, Laterino).

Lcpaic nasce da una convenzione tra Ateneo, Unicalce spa e Petrologic Sinergy srl e sarà operativo per cinque anni. Il laboratorio congiunto agevolerà la collaborazione scientifica per progetti sulla sostenibilità della produzione di calce attraverso lo studio della relazione tra materia prima, processi di trasformazione e prodotti di questa industria, anche con nuove tecnologie analitiche.

Il nuovo laboratorio, diretto dal professor Franco Talarico, è stato dotato del più recente modello di un sistema di microscopia elettronica a scansione con microanalisi, completamente robotizzato e risoluzione di 3 nanometri. L’attività coinvolge già due dottori di ricerca e ha fornito materiale di studio per dottorandi e studenti della laurea magistrale.

Fonte: Università di Siena

Tags