Appuntamenti Mondo Bio

Biodistretto del Chianti, seminario sulla mosca delle olive a Felsina

mosca-olive-Bactrocera-oleae-Chianti-Toscana-ambiente
Mercoledì 1 luglio incontro sull’olivicoltura biologica e la difesa delle piante per condividere saperi e conoscenze e approfondire gli argomenti chiave.

 

CASTELNUOVO BERARDENGA (Si) – In Toscana la mosca delle olive rappresenta la minaccia principale per questa coltura. Tra le possibili strategie di difesa, quella “biologica” si attua con il lancio di un numero molto elevato di un insetto antagonista, l’Opius concolor, ma la limitata efficacia e gli alti costi sembrano limitarne le possibilità di sviluppo. La difesa biotecnologica invece si attua attraverso i metodi di cattura massale degli adulti di Bactrocera oleae mediante trappole innescate con attrattivi di vario tipo.

E’ dedicato alla mosca delle olive e alla difesa delle piante il seminario sull’olivicoltura biologica in programma mercoledì 1 luglio, dalle ore 16 alle ore 19, alla Fattoria di Felsina (Castelnuovo Berardenga). L’appuntamento è organizzato dal Biodistretto del Chianti con il patrocinio del Comune di Castelnuovo Berardenga e sarà seguito da un’apericena con prodotti e sapori del territorio chiantigiano e senese.

“Il Biodistretto del Chianti – dichiara Ellis Topini, direttore generale di Felsina – ha lo scopo di favorire lo sviluppo delle produzioni biologiche del territorio e delle relative filiere collegate. Felsina, dopo  la certificazione biologica, ha sentito il dovere di estendere le proprie conoscenze alla crescita di tutto il territorio, partecipando in prima linea, nel 2016, alla fondazione e alla nascita del Biodistretto del Chianti. Adesso ripartiamo, impegnandoci per primi a offrire il nostro sostegno a tutti coloro che si dedicano a sostenere una vita biologica e sostenibile concepita con l’idea di preservare la natura e di rispettare la salute di tutti”.

Entrambe le iniziative si svolgeranno nel rispetto delle misure di sicurezza anti Covid-19 ed è consigliata la prenotazione contattando la Fattoria di Felsina al numero 0577-1523789.

Condividi l'articolo sui tuoi social