Appuntamenti Incontri

Cambiamenti climatici e migranti, due incontri a Borgo San Lorenzo

cambiamenti-climatici-migranti-toscana-ambiente
Il neo gruppo di volontari “Laboratorio Ambientale – Mugello” propone l’11 gennaio un incontro con Giacomo Tagliaferri e il 1° febbraio con Paola Chelazzi.

 

BORGO SAN LORENZO (Fi) – Un gruppo di cittadini di Borgo San Lorenzo si è formato con lo scopo di lavorare insieme per migliorare l’ambiente. È così nato, nel 2019, il Laboratorio Ambientale – Mugello, formato da volontari e non partitico, con l’obiettivo di fare proposte alle amministrazioni, e non solo, per il miglioramento e la salvaguardia del territorio. Il gruppo, spiegano i fondatori, è aperto a chiunque ne voglia far parte e a qualsiasi tipo di proposta in tema.

Uno degli obiettivi primari è la divulgazione scientifica e l’educazione e per l’inizio del nuovo anno il laboratorio propone un binomio di conferenze, in collaborazione con l’associazione culturale Amici delle Biblioteche e con il patrocinio del Comune di Borgo San Lorenzo.
Sabato 11 gennaio Giacomo Tagliaferri, collaboratore tecnico del CNR-IBE di Firenze, che da anni porta i temi ambientali nelle scuole, parlerà di cambiamenti climatici analizzandone le cause, le conseguenze e in particolar modo le soluzioni, cercando di rispondere alla cruciale domanda: cosa possiamo fare tutti i giorni?

Sabato 1 febbraio Paola Chelazzi, guardando alle conseguenze dei cambiamenti climatici, si concentrerà sul tema dei cosiddetti migranti climatici.
Entrambe le conferenze inizieranno alle ore 17:00 e si terranno nella saletta Pio La Torre in via Giotto. Ingresso libero.

Condividi l'articolo sui tuoi social
Tags