Rifiuti e riciclo

Differenziata, la top ten dei Comuni virtuosi

raccolta 65%

Pubblicato l’elenco dei Comuni che nel 2015  hanno raggiunto e superato l’obiettivo del 65%. Le migliori performance nelle province di Firenze, Pistoia e Prato. Lamporecchio, Larciano e Gambassi Terme sfiorano il 100%.

La Regione Toscana ha reso pubblici i dati dei 60 Comuni, sui 276 complessivi, che nel 2015 hanno raggiunto e superato l’obiettivo del 65% di raccolta differenziata. Le province di Firenze, Pistoia e Prato, che corrispondono all’Atocentro, forniscono le migliori performance a livello regionale: dei 60 Comuni che hanno raggiunto il 65% di raccolta differenziata ben 31 si trovano in questo ambito territoriale. Nella sola provincia di Firenze troviamo 20 dei 60 Comuni. E di questi 20, 11 si trovano nell’Empolese. Nella provincia di Prato, invece, sono 5 su 7 i Comuni con una raccolta differenziata superiore al 65%, mentre a Pistoia sono 6 su 14.

Tra i Comuni che hanno superato quota 90% svettano in cima alla classifica  Fucecchio (93,63%), Capraia e Limite (93,77%), Serravalle Pistoiese (94,88%), Monsummano Terme (95,17%) e Larciano (97,02%).

Se guardiamo alle province della costa, ovvero Massa Carrara, Pisa, Livorno e Lucca, troviamo 27 Comuni che hanno raggiunto l’obiettivo del 65%, ma ricadono nelle sole province di Pisa e Lucca. Nessun Comune appartiene alle province di Massa Carrara e Livorno. Lucca, con una percentuale di raccolta differenziata pari a 72,04%, è l’unica città capoluogo di provincia ad aver raggiunto e superato l’obiettivo del 65% a livello regionale.

Per quanto riguarda la zona sud della Toscana, troviamo che Chiusi, con una percentuale di raccolta differenziata del 69,83%, e Magliano in Toscana, con il 71,79%, sono gli unici due Comuni che rappresentano rispettivamente le province di Siena e Grosseto. Nessun comune della provincia di Arezzo raggiunge il 65%.

Se, invece, analizziamo i dati riportati dalla Regione, facendo riferimento alla popolazione residente in quelli con le migliori performance di raccolta differenziata, risulta che: 8 comuni sono sotto i 5000 abitanti; 33 hanno tra i 5000 e i 15 000 abitanti; 14 superano i 15000 abitanti ma sono sotto i 30000; 4 sono sopra i 30000 e solo Lucca supera i 50000 abitanti.

Fonte: Arpat

Condividi l'articolo sui tuoi social
Tags