Appuntamenti Mostre

Grazie al Wwf riapre il Museo della Biodiversità di Monticiano

Foto da pagina Facebook del Museo.
Foto da pagina Facebook del Museo.
Un appassionante percorso didattico e conoscitivo fatto di immagini, pannelli ed effetti visivi è di nuovo a disposizione del pubblico a partire da giovedì 11 giugno.

 

MONTICIANO (Si) – Filmati e videoproiezioni interattivi e giochi didattici multimediali. E’ attraverso il sapere e la tecnologia che il Museo della Biodiversità di Monticiano mostra e racconta il grande patrimonio di biodiversità presente sul nostro pianeta e le azioni necessarie per la sua conservazione, esplorando la complessità delle relazioni tra l’uomo e gli ecosistemi naturali. Da domani, giovedì 11 giugno, riapre con un percorso di visita strutturato secondo un filo conduttore logico e su più livelli di approfondimento.

Il Museo racconta il valore, l’importanza e i rischi che sta correndo la biodiversità globale, ma anche nello specifico quella nazionale e locale. Lo fa in maniera diretta, coinvolgente e stimolante. Il primo approccio è infatti conoscitivo, reso possibile attraverso immagini, pannelli didattici ed effetti visivi. Il secondo momento è invece dedicato all’approfondimento, grazie a vari livelli di informazioni, grafici, notizie, giochi interattivi. L’intero viaggio tratta il tema della biodiversità in modo accessibile a tutti.

Gli accessi, nel rispetto delle nuove disposizioni legate all’emergenza Covid-19, saranno consentiti solo su prenotazione e il percorso sarà predefinito con entrata e uscite separate. Il museo sarà accessibile dal giovedì alla domenica, nella fascia oraria 10:30-18:00 e la prenotazione si potrà fare telefonicamente al numero 335 7296665 o via mail all’indirizzo museomonticiano@wwfoasi.it. Informazioni sul sito Museo della Biodiversità di Monticiano

Condividi l'articolo sui tuoi social
Tags