Attualità

Scuole chiuse, borracce del Comune consegnate a casa per gli studenti di Capannori

Da sin. l'assessore all'Ambiente Giordano Del Chiaro e quello alle Politiche educative Francesco Cecchetti (foto Comune di Capannori)
Da sin. l'assessore all'Ambiente Giordano Del Chiaro e quello alle Politiche educative Francesco Cecchetti (foto Comune di Capannori)
I ragazzi avrebbero dovuto riceverle in regalo al rientro dalle vacanze di Pasqua. La distribuzione è iniziata oggi a cura della Protezione civile.

 

CAPANNORI (Lu) – Ogni promessa è debito. Avrebbero dovuto ricevere in regalo le borracce al rientro dalle vacanze di Pasqua, poi l’emergenza Covid-19 e la chiusura delle scuole avevano fatto saltare tutto. Ma a partire da oggi (martedì) gli 872 studenti delle classi prime di Capannori – 414 delle elementari e 458 delle medie – stanno ricevendo direttamente a casa le borracce di acciaio inox del Comune. Le consegna il centro operativo comunale di Protezione civile.

L’iniziativa, realizzata con il sostegno del gestore dei servizi ambientali Ascit, rientra nel percorso di riduzione dell’uso della plastica e di promozione dell’acqua pubblica portato avanti dall’amministrazione comunale nell’ambito dei Rifiuti Zero.

“Avevamo preso un impegno e adesso siamo pronti a rispettarlo – commenta l’assessore alle Politiche educative Francesco Cecchetti -. Per costruire una società migliore e un futuro più sostenibile è quanto mai importante ripensare i gesti quotidiani. Mi auguro quindi che gli studenti utilizzino ogni giorno la borraccia e che a settembre, quando riprenderanno le lezioni in aula, non mancherà mai nel loro zaino”.

“No alla plastica e ai rifiuti, sì all’acqua buona e pubblica – aggiunge l’assessore all’Ambiente Giordano Del Chiaro -. È questo il messaggio che con queste borracce vogliamo trasmettere ai nostri studenti. L’emergenza Coronavirus ci ha fatto ancor più riflettere sull’importanza di compiere scelte per la sostenibilità ambientale. A Capannori abbiamo 14 fontane de ‘La via dell’acqua’ nelle zone collinari e tre fontanelli nelle zone pianeggianti dove si può prelevare gratuitamente acqua controllata e di qualità. Sono una validissima alternativa ecologica all’acqua venduta nelle bottiglie di plastica usa e getta. Le borracce che stiamo distribuendo rafforzano quindi le azioni della strategia Rifiuti Zero che vedono Capannori protagonista da anni”.

Le borracce sono fatte di acciaio inox 18/10, che è il tipo migliore e più resistente di acciaio inossidabile. Hanno una capacità di mezzo litro, sono BPA-free e possono essere impiegate sia per l’acqua sia per bevande calde. Riportano la scritta “Acqua di Capannori, sorgente La via dell’acqua”.

Condividi l'articolo sui tuoi social
Tags