Segnalazioni

Fiumi in secca, volontari e Polizia provinciale insieme per salvare i pesci della Pesa

Pesa_Salvataggio pesci
Pesce in estrema difficoltà spostato dalla traversa dei Capitani, dalla traversa degli Elmi e dai pettini della cassa di espansione di Turbone in acque a monte più ricche di ossigeno.

 

Reimmissione di pesci nella Pesa
Reimmissione di pesci nella Pesa

MONTELUPO FIORENTINO (Fi)Salvare i pesci della Pesa rimasti intrappolati nelle secche è stato l’obiettivo di tre interventi che in questi giorni hanno visto impegnati la Polizia provinciale e i volontari, coordinati della Regione Toscana.
Pesce in estrema difficoltà è stato trovato alla traversa dei Capitani, alla traversa degli Elmi e ai pettini della cassa di espansione di Turbone. Agenti e volontari muniti di retini li hanno prelevati e spostati in acque a monte più ricche di ossigeno tra i Comuni di Montelupo Fiorentino e Lastra a Signa.
All’origine della situazione nei torrenti, oltre alla siccità, anche gli eccessivi prelievi di acqua, insostenibili per l’ambiente naturale.
All’intervento hanno partecipato volontari Amici della Pesa, FIPSAS e alcuni firmatari del Contratto di fiume: Annamaria Nocita, Vivascienza, Amici della Pesca, Fotolupo.

Segnalazione e foto: Città Metropolitana di Firenze

(Cliccare sulle foto per ingrandirle)

Condividi l'articolo sui tuoi social
Tags