Segnalazioni

Maremma, montagne di rifiuti in un bosco vicino al castello di Guidoriccio da Fogliano

roccastrada-scarico-rifiuti
Lo denuncia l’associazione ecologista GrIG che ha chiesto la bonifica: “In un luogo bellissimo sta crescendo una discarica di sempre maggiori dimensioni nel silenzio e nell’ignavia”.

 

ROCCASTRADA (Gr) – A breve distanza da quel castello di Montemassi che Guidoriccio da Fogliano assediò e conquistò nel 1328 per Siena, venendo immortalato da Simone Martini nel Palazzo Pubblico, oggi, nel 2020, un cospicuo scarico di rifiuti di ogni genere degrada un bel bosco della Maremma.
Nel bosco di Pagiano di Sotto, presso Sassofortino, nel Comune di Roccastrada, mobili in disuso, detriti, batterie di auto, elettrodomestici stanno creando una discarica di sempre maggiori dimensioni, nel silenzio e nell’ignavia.

Lo denuncia l’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus che ha raccolto segnalazioni di residenti e ha inviato il 2 dicembre una specifica istanza di bonifica ambientale al Comune di Roccastrada e ai Carabinieri Forestale, informando la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Grosseto.
Si auspica un rapido ripristino ambientale – informa l’associazione – altrimenti dovremmo richiamare in servizio Guidoriccio da Fogliano per una nuova e più difficile guerra, quella contro i cafoni”.

Segnalazione e foto: GrIG – Gruppo d’Intervento Giuridico onlus

Tags

Toscana Biologica e-commerce

Il Mulino di Pietra e-commerce